Google contro Uber, “segreti di design rubati”

Big G chiede alla giustizia americana di fermare gli sforzi di Uber per lo sviluppo di auto senza guidatore. Ecco perché lo fa

Waymo, la divisione di auto autonome di Google, chiede alla giustizia americana di fermare gli sforzi di Uber per lo sviluppo di auto senza guidatore perche’ basati su ”segreti di design rubati”.

La richiesta segue l’azione legale delle scorse settimane contro Anthony Levandowski, ex manager di Google, accusato di aver scaricato 14.000 documenti prima di lasciare il suo incarico lo scorso anno per creare una sua società, Otto.

L’azienda è stata successivamente acquistata da Uber.

NESSUN COMMENTO

Comments