Google, Più incassi con Android grazie a nuova politica privacy

Google non ha mai fatto molti soldi con Android. Ma le cose stanno per cambiare: grazie alle nuove politiche sulla privacy, infatti, il colosso di Mountain View potrebbe guadagnare molto di più dal suo sistema operativo.

Google ha annunciato nei giorni scorsi un nuovo apporccio alla gestione della privacy, che gli permetterà di seguire più facilmente l’attività degli utenti su Google, YouTube e Gmail quando sono collegati con un account. Le informazioni raccolte dal motore di ricerca serviranno ad indirizzare meglio gli spot pubblicitari. Ad essere più rintracciabile sarà soprattutto chi utilizza uno smartphone con sistema operativo Android che, a differenza di chi utilizza un computer, è quasi sempre collegato su Gmail e YouTube. Aumenterà quindi il valore degli spazi pubblicitari offerti dal motore di ricerca, che puotrà farli sfruttare al meglio basandosi sui dati degli utenti.

"Android diventerà una piattaforma pubblicitaria che farà fruttare molti soldi a Google", ha confermato Roberta Cozza, analista della società di ricerca Gartner. "Nel 2015 circoleranno 577 milioni di smartphone che utilizzano il sistema operativo Android", ha aggiunto, "perché sono spesso molto più economici dell’iPhone di Apple".

NESSUN COMMENTO

Comments