Google compra Motorola per 12.5 miliardi di dollari

Google pagherà 12miliardi e mezzo di euro, in contanti, alla Motorola, per comprarsi il settore che produce smartphone, cellulari e tablet, la società ormai indipendente Motorola Mobilty. Si tratta dell’operazione più grande mai condotta nel settore. Alla faccia della crisi, il colosso del web sborsa una cifra astronomica per investire nel futuro della tecnologia.

Il gigante di Mountain View  ha rilevato il produttore di telefoni cellulari al prezzo di 40 euro ad azione, il 63% in più rispetto al prezzo di chiusura del titolo Motorola venerdì scorso. La reazione di Wall Street è stata immediata: l’azione Motorola è volata, con un rialzo vicino al 60%.

Big G in questo modo punta a "invadere" il mondo con il suo sistema operativo Android – già leader del settore -, per contrastare ulteriormente quelli di Apple e Microsoft. Allo stesso tempo, si punta a "sviluppare" ulteriormente Android, come si legge in un comunicato stampa ufficiale. Larry Page, ad di G, spiega che lo sviluppo di Android, grazie al binomio Google e Motorola, andrà a beneficio dei consumatori prima di tutto, ma anche dei partner e degli sviluppatori.

Il valore di Google è di 127 miliardi di euro (dati che precedono l’acquisizione di Motorola Mobility). Giusto per avere un’idea, Google vale più della somma di Eni (52 miliardi), Enel (34 miliardi), Banca Intesa (20 miliardi) e Unicredit (20 miliardi). La ricchezza del futuro sta nel web.

NESSUN COMMENTO

Comments