Giorgio Mulè (Fi): “Incarico a Salvini? Magari!”

“Tocca al centrodestra provare a fare questo Governo. Speriamo che sia la volta buona, bisogna sperare nella maturità degli altri, in questo caso dei Cinque Stelle”

Giorgio Mulè, Forza Italia

“Irresponsabile parlare di un ritorno al voto”. Parole di Giorgio Mulè, deputato di Forza Italia e portavoce dei gruppi parlamentari azzurri, pronunciate a Radio Cusano Campus.

“Mi chiedete se ora tocca a Salvini? Magari! Finalmente usciremmo dall’equivoco di una forza, quella dei Cinque Stelle, che si illude di aver vinto le elezioni. Dopo il fallimento della politica dei cinque stelle, incapace di fare sintesi nel nome di un egoismo sfrenato, tocca al centrodestra provare a fare questo Governo. Speriamo che sia la volta buona, bisogna sperare nella maturità degli altri, in questo caso dei Cinque Stelle”.

Sul Partito Democratico: “Non è ancora finita questa telenovela, senza offesa per nessuno. C’è chi dice che Renzi potrebbe non avere più la maggioranza in direzione, Renzi in questo caso subirebbe un golpe al contrario. Spero il Pd capisca presto quale strada vuole prendere, se quella dell’opposizione dura e pura o quella della partecipazione su ciò che è necessario fare per il Paese”.

Su un eventuale ritorno alle urne: “E’ irresponsabile il monito di chi evoca un ritorno alle urne. Si sa già che con questa legge elettorale nessuna forza avrebbe una maggioranza parlamentare. Sarebbe il fallimento di una politica incapace di mediare nell’interesse del Paese, bisogna dare risposte immediate. Nuove elezioni non porterebbero a nulla”.