Fulvio Abbate, “Chiara Ferragni mi fa orrore”

“Mi piacciono di più le povere standiste del parmigiano, quelle che nel supermercato ti invitano ad assaggiarlo, o le varie miss tappa delle gare ciclistiche”

Il Marchese Fulvio Abbate a Radio Cusano Campus ha parlato di Chiara Ferragni: “Mi fa orrore. Mi piacciono di più le povere standiste del parmigiano, quelle che nel supermercato ti invitano ad assaggiarlo, o le varie miss tappa delle gare ciclistiche, che non questa ragazza che ha dietro tutta un’organizzazione familiare. Ma in quale stand lavora Chiara Ferragni? Ma le avete viste le foto del figlio? Non ha la faccia quel bambino, ha il bancomat al posto del volto. Ha milioni di follower? E sti cazzi! Che cazzo me ne importa, è lo spettro assoluto dell’insignificanza”.

Più in generale, poi, Fulvio Abbate ha parlato di Instagram: “Non ne penso né bene né male, prendo atto dello strumento. Ieri mia figlia sedicenne mi ha mostrato la fotografia di una ragazza sua coetanea. Ho visto questa foto e ho provato un senso di strazio, perché quella ragazza incarnava non sé stessa, ma una specie di paradigma assoluto di instagram. Non era lei, era una specie di replica di un’immagine stereotipata che tutte le ragazze piazzano su instagram. Occhiali da sole, fianco leggermente spostato verso destra, come a dire guardatemi, esisto. Però bisogna esistere a partire dalla propria identità”.