Fucsia Nissoli, “soddisfatta per riapertura Ambasciata d’Italia a Santo Domingo”

“Ora continuerò a lavorare affinché, come ho affermato durante il Question Time, il Ministero degli Esteri fornisca una data certa”

“Esprimo piena soddisfazione per la riapertura dell’Ambasciata italiana a Santo Domingo, approvata ieri sera dal Consiglio dei Ministri su proposta del Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale”. Così Fucsia Nissoli, deputata eletta nel Nord e Centro America.

“Un grazie particolare al Ministro Gentiloni che ha mantenuto fede a quanto affermato, il 28 settembre scorso, durante il Question Time nell’Aula di Montecitorio, in risposta alla mia interrogazione sulla necessità di riaprire l’Ambasciata nella Repubblica Dominicana: infatti, in tale sede il Ministro aveva detto che la Farnesina aveva intenzione di riaprire tale Ambasciata. In tale modo – prosegue Nissoli – si viene incontro alle richieste della Comunità italiana che vive in quel Paese e che ha subito disagi dalla chiusura della nostra Sede diplomatica. Una Comunità vivace e tenace che ha fatto sentire forte la sua voce, cosa che è stata molto utile per l’attività politico parlamentare con la quale ho perorato, prima con l’allora Sottosegretario Mario Giro, e poi con il Ministro Gentiloni, le ragioni della necessità della presenza diplomatico-consolare italiana a Santo Domingo”.

“Ora continuerò a lavorare affinché, come ho affermato durante il Question Time, il Ministero degli Esteri fornisca una data certa circa la riapertura dell’Ambasciata presso la Repubblica Dominicana. Sarà mio compito – conclude la deputata – sollecitare con forza il Governo affinché ciò avvenga presto, a cominciare dalla conferenza stampa che sto organizzando”.