Francia, paura alla Tour Eiffel: l’ascensore precipita nel vuoto

Paura alla Tour Eiffel, dove lo scorso 20 marzo uno degli ascensori del celebre monumento parigino ha fatto un caduta di quindici metri nel vuoto durante un controllo tecnico, a causa di un problema su un cavo: lo rivela oggi il quotidiano Le Parisien, spiegando che la cosa piu’ inquietante e’ che oltre alla caduta di 15 metri, il sistema d’arresto automatico d’emergenza per bloccare la cabina del pilone nord della torre non ha funzionato.

I danni alla cabina, prosegue Le Parisien, sono limitati, ma la direzione ritiene che si sia trattato di un incidente ‘serio’ e ha convocato due squadre di tecnici per identificare l’origine del malfunzionamento. ‘L’incidente e’ riparato, ma sono in corso altri test’, spiega Nicolas Lefebvre, direttore generale della torre, che parla di un”interruzione del servizio fastidiosa per il pubblico ma indispensabile per la sicurezza del pubblico’. Quanto al mancato funzionamento del sistema di arresto d’urgenza, il responsabile assicura che ‘ormai e’ perfettamente sicuro. Un tale problema non si riprodurra”.

Ad oggi, nessuno dei tre ascensori della torre ha avuto incidenti che abbiano causato morti e feriti. Il test avveniva nel quadro di una serie di controlli tecnici lanciati all’inizio dell’anno. E’ la prima volta che sulla Tour Eiffel si produce un simile incidente. L’ascensore nord e’ chiuso al pubblico da meta’ marzo nel quadro di lavori di manutenzione, che dureranno ancora diverse settimane.

NESSUN COMMENTO

Comments