Forza Italia, Toti: primarie? Vincerà candidato di Berlusconi

Giovanni Toti, consigliere politico di Silvio Berlusconi e candidato alle Europee per Forza Italia, a margine di un incontro politico a Milano, a proposito dell’eventuale discesa in campo di Marina Berlusconi, afferma: “Se arriverà in questo partito sara’ la benvenuta e noi ci faremo in quattro perche’ il suo arrivo sia il migliore possibile. ‘Marina Berlusconi ha le qualita’ e le capacita’ per fare il leader politico. Non va tirata pero’ per la giacca perche’ lo faccia e non bisogna mettere le condizioni perche’ non lo faccia: e’ una scelta sua personale”.

Primarie? “Il dibattito sulle primarie è ozioso, le faremo se servono, ma ritengo che il candidato che le vincerà sia nel partito che nella coalizione sarà il candidato di Berlusconi. Il centrodestra in Italia senza Berlusconi non esiste: chi ha provato a prenderne il posto è stato presto dimenticato".

Toti parla poi di una campagna elettorale “falsata”. L’esponente azzurro considera ”ingiusta la sentenza” che ha subito Silvio Berlusconi, ora impegnato nella campagna elettorale ma con alcune limitazioni dal punto di vista ”degli spostamenti e degli argomenti”. ”Io mi permetto di criticarla, lui non fa neanche questo”. Secondo Toti si tratta di una campagna falsata perchè ”da una parte c’e’ un premier che e’ anche segretario politico del principale partito di governo che puo’ fare una campagna elettorale a tutto tondo, utilizzando anche i mezzi della Presidenza del Consiglio, mentre i moderati hanno un leader che e’ in campo per la sua tenacia ma non quanto vorrebbe e sarebbe giusto”.

Tornando a parlare della riforma del Senato: “’Noi non abbiamo salvato il Governo, abbiamo tracciato un percorso per arrivare in fondo a un impianto di riforme che il nostro presidente aveva concordato nel patto del Nazareno”. ”Partiamo dal testo base con l’ordine del giorno che recepisce alcune nostre modifiche e penso che con un buon lavoro di emendamenti e della Commissione Affari Istituzionali si arriverà a un disegno di riforma condiviso utile per il Paese”.

Su Twitter, intanto, Toti cinguetta: “Lupi sul Corriere candida il Nuovo Centro Destra a #stampellapermanentedellasinistra. Alla faccia del bipolarismo".

NESSUN COMMENTO

Comments