Forza Italia, si riunisce il comitato di presidenza: ‘Tutti con Silvio’

Si è riunito nelle scorse ore, ad Arcore, il comitato di presidenza di Forza Italia, alla presenza di Silvio Berlusconi. “Ottima riunione, uniti e coesi” attorno al nostro leader, dichiara Maurizio Gasparri, con Giovanni Toti che rimarca: “L’ufficio di presidenza non ha parlato di leadership”.

Secondo Paolo Romani, capogruppo azzurro in Senato, con la riunione dell’ufficio di presidenza di FI "si conferma la nostra conferenza programmatica nazionale a meta’ novembre con la presenza di Berlusconi, si conferma la nostra collocazione nel centrodestra, il nostro no chiaro al referendum e si conferma che c’e’ una classe dirigente che ha il compito di rivitalizzare il partito". "Parisi? Se Stefano aggiunge un pezzo e’ positivo".

In una nota il comitato azzurro esprime “preoccupazione” per “la grave situazione nella quale il Paese si trova dopo due anni e mezzo di governo Renzi, il terzo governo consecutivo che gli italiani non hanno potuto scegliere, e che come i precedenti non ha saputo dare risposte alle gravi emergenze che interessano l’Italia". "Gli indicatori economici, dall’andamento del Pil a quello dell’occupazione, sono fermi o negativi, mentre il debito pubblico cresce e la credibilità internazionale del paese cala – continua il comunicato – Nonostante le promesse e gli impegni assunti più volte il Governo Renzi non è stato in grado di far ripartire il Paese, pur trovandosi nelle condizioni più favorevoli per farlo".