Forza Gnocca? Non l’ha detto Berlusconi!

"Forza Gnocca"? Non l’ha detto il premier! Dopo decine e decine di lanci di agenzie, dopo che la cosa è finita sulle prime pagine di tutti i giornali italiani e anche sui siti web delle principali testate estero, si scopre che Silvio Berlusconi quelle parole non le ha mai pronunciate.

Un gruppo di deputati del Popolo della Libertà sottolineano: "vogliamo smentire quello che tutti i media strillano ai quattro venti e cioe’ che il presidente Berlusconi, ieri in Aula a Montecitorio, abbia fatto la battuta di voler cambiare il nome del partito in Forza Gnocca". Nel gruppo pidiellino, fra gli altri, Alessandra Mussolini, Renato Farina, Nunzia De Girolamo. "Interveniamo solo il giorno dopo perche’ era inimmaginabile che un fatto cosi’ insignificante potesse avere tanto rumore. E’ incredibile come cio’ che dice Berlusconi venga regolarmente alterato. Noi deputati eravamo presenti e affermiamo che le cose non sono andate come dice la stampa". Già, ma ormai la notizia ha fatto il giro del mondo. Succederà lo stesso con la "smentita"?

In ogni caso, ecco qui la testimonianza di chi era presente: "Eravamo una decina di deputati intorno al premier che parlava di politica e di economia. In ultimo Berlusconi ha espresso il pensiero di voler cambiare nome al partito dicendosi aperto a suggerimenti. Sono stati allora alcuni deputati presenti a tirare in ballo il nome ‘Forza Gnocca’. Di fronte a questa battuta, non pronunciata quindi da Berlusconi, il premier ha semplicemente ribadito la volontà di trovare un nome nuovo da sostituire a Popolo della Libertà". Insomma, tanto rumore per nulla, come si dice in questi casi: "la stampa non perde occasione per stravolgere i fatti", riflettono i pidiellini.

Ciò che dispiace più di ogni altra cosa, scrivono ancora i deputati del PdL, è che anche fra le fila del nostro partito "qualcuno non ha perso l’occasione per unirsi al coro di critiche, senza peraltro neppure informarsi su come sono andate realmente le cose".

Era presente anche il deputato Pdl Ugo Lisi, che in una nota ci tiene a ribadire: "il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, non ha mai fatto la battuta che oggi tutti i giornali gli attribuiscono". "Ero personalmente presente in Aula – certifica – mentre il premier ci parlava della situazione economica e politica e confermo che qualcun altro, non Berlusconi, ha proposto scherzosamente di cambiare il nome del Pdl in ‘Forza Gnocca’. Ma il presidente – assicura – si e’ subito smarcato, sottolineando che questo non era il momento di fare simili battute".

NESSUN COMMENTO

Comments