Fli, Pink Floyd in sottofondo. Tanta gente per Fini

Mille persone all’interno del piccolo teatro di Pietrasanta, che di posti a sedere ne ha 400 in meno, hanno potuto ascoltare dal vivo il discorso del presidente di Futuro e Liberta’ Gianfranco Fini intervenuto nel pomeriggio alla convention nazionale di Fli. Altre 500 persone circa, non senza qualche polemica, sono invece rimaste fuori per motivi di sicurezza, affollando la piazza del Duomo. In mano per tutti l’ultimo foglio del giornale di partito, ‘Il Futurista’, in sottofondo le musiche dei Pink Floyd, centinaia di volontari, uomini della sicurezza e delle forze dell’ordine.

Il motto scelto da Fli ripetuto anche dal presidente Fini e’ stato ‘Sara’ bellissima’ con riferimento all’Italia. La frase e’ stata ripresa dall’ultima intervista rilasciata da Borsellino in cui disse ‘senza mafia la Sicilia sara’ bellissima’. Dopo il suo discorso Fini ha lasciato il teatro: per lui un piccolo bagno di folla in giro per Pietrasanta.

Ma la crisi colpisce anche la convention di Fli: il bar del teatro che ha ospitato la manifestazione dalla mattina batte soltanto 184 scontrini e il titolare dichiara incredulo di aver incassato soltanto 400 euro.

NESSUN COMMENTO

Comments