Fli, Della Vedova: lista ‘montiana’ entro Natale

Benedetto Della Vedova, capogruppo di Futuro e Libertà alla Camera, a proposito delle primarie del centrosinistra, ai microfoni di Radio Radicale afferma: ‘Al netto della rottamazione, credo che il grande merito di Renzi sia stato quello di aver imposto finalmente anche alla sinistra italiana il confronto tra un’anima piu’ conservatrice (alla Camusso) e un’anima piu’ riformatrice (che, per esempio, non considera le proposte di Ichino eretiche ma patrimonio per le riforme necessarie). Un confronto che si e’ aperto, tardivamente, grazie a Renzi, il cui finale sara’ scritto domenica prossima al ballottaggio’.

‘La lezione che arriva all’area ‘montiana’ dalle primarie del centrosinistra – ha sottolineato Della Vedova – e’ che gli italiani premiano l’innovazione politica e non solo la cosiddetta antipolitica. La sfida, a questo punto, e’ a mio avviso quella di avere gia’ entro Natale un nome e un simbolo di una forza riformatrice ‘montiana’ ed europea. Se avremo tutti insieme, politici e societa’ civile, il coraggio di investire ciascuno il proprio in una proposta politica nuova, penso che ci sara’ il riconoscimento da parte dell’opinione pubblica e dell’elettorato e potremo diventare protagonisti di elezioni il cui esito possa essere la continuita’ con l’agenda Monti, prima ancora che la permanenza del professore a Palazzo Chigi’. ‘Ma questo – conclude Della Vedova – puo’ essere solo l’esito finale di un processo forte, nuovo e unitario che dobbiamo mettere in campo velocemente’.

NESSUN COMMENTO

Comments