Fli, Bocchino: Il traditore è Berlusconi

Silvio Berlusconi vuole che si torni subito al voto, non appena approvata la legge di stabilità, alla quale seguiranno le sue dimissioni. Ma non tutti la pensano allo stesso modo. Futuro e Libertà, ad esempio, per bocca del suo Vicepresidente, Italo Bocchino, fa sapere che il Fli è pronto a sostenere un governo “guidato da un nome di alto profilo”, e indica Mario Monti come possibile premier.

In un’intervista al quotidiano “La Stampa”, Bocchino guarda ai sondaggi: “Noi siamo al 5%, ma abbiamo un’enorme capacità di espansione non appena il Pdl deflagrerà. Noi, l’Udc e l’Api siamo il Terzo polo, nessuno riuscirà a dividerci". E ancora: “Le macerie ora sono tutte di Pdl e Lega, traditore è Berlusconi, non ha mai fatto una politica di destra e ha sbagliato. Oggi ne paga il conto”. "L’alleanza politico-elettorale tra Casini e Pd? Solo fantapolitica".

FINI DOMANI DA SANTORO Il presidente della Camera Gianfranco Fini sarà ospite domani nello studio di “Servizio pubblico”, la trasmissione di Michele Santoro. Sempre domani, di prima mattina, il leader Fli sarà ospite di “Unomattina”, su Raiuno, condotto da Franco Di Mare con Elisa Isoardi.

NESSUN COMMENTO

Comments