Fisco, Mazzocchi (PdL): Da sabato gazebo contro l’Ici

“Non vogliamo la reintroduzione dell’Ici e per questo siamo pronti a scendere in piazza già dal prossimo sabato 26 per chiedere con una petizione popolare, che non si tassino ulteriormente le famiglie italiane. Come possiamo chiedere ulteriori sacrifici a una famiglia numerosa, ai pensionati, a quei lavoratori precari che non arrivano neanche alla terza settimana del mese e che hanno la sola ‘colpa’ di avere una casa di proprietà?

 Per questo proporremo come Cristiano Riformisti e Popolo della Libertà una serie di gazebo in tutta Italia e partiremo proprio dal cuore della Capitale, da Via del Corso, angolo Piazza San Lorenzo in Lucina, dove sabato prossimo metteremo il nostro gazebo per iniziare questa grande campagna di raccolta firme.

 La famiglia italiana merita di più di una ulteriore tassa e siamo convinti che provvedimenti come questo vadano nella direzione diametralmente opposta a quel sostegno alla natalità, alle giovani coppie e agli anziani che noi cattolici invochiamo da anni.

 Per questo non abbiamo paura di andare controcorrente e siamo pronti a scendere in piazza per far esprimere ogni singolo cittadino su questa tassa impopolare che è stata abolita dal Governo Berlusconi nel primo Consiglio dei Ministri del maggio 2008. Noi siamo al fianco delle famiglie italiane e chiediamo che si trovino urgentemente soluzioni alternative”.

Con queste parole, l’On.Antonio Mazzocchi Presidente dei Cristiano Riformisti e deputato del Popolo della Libertà ha annunciato in una nota la campagna di raccolte firme dal titolo ‘un no grande come una casa alla reintroduzione dell’Ici’ promossa dal sito www.cristianoriformisti.it

NESSUN COMMENTO

Comments