Fiducia, Romagnoli (PdL): Soddisfatti anche gli italiani nel mondo

"Il governo Berlusconi ha ottenuto la fiducia alla Camera dei Deputati con la maggioranza assoluta, 316 voti. Per dirla con il Cavaliere: la trappola non è riuscita. I numeri parlano chiaro: questo governo è in grado di andare avanti, mentre l’ennesima forzatura della sinistra dimostra soltanto che l’opposizione, pur di attaccare Berlusconi, non esita a fomentare divisioni nella maggioranza e sfiducia tra i cittadini". Così Massimo Romagnoli, PdL, presidente del Movimento delle Libertà, che continua: "Negli attimi immediatamente successivi al voto di fiducia, ho ricevuto sul mio Blackberry diverse email di connazionali residenti all’estero soddisfatti per il successo ottenuto dal governo e pronti a sostenerlo ancora fino allo scadere naturale della legislatura, ovvero fino al 2013. Gli italiani nel mondo hanno seguito con grande attenzione la votazione tenutasi a Montecitorio, partecipando – anche se da lontano – alle sorti del Paese. Il momento di crisi non consente di sprecare il tempo nelle prevedibili schermaglie elettorali: c’è bisogno di un governo stabile e produttivo, che assicuri all’Italia le riforme più urgenti. Le opposizioni – sinistra e finiani – si mettano l’anima in pace una volta per tutte e anzichè ripetere fino alla noia la cantilena delle dimissioni pensino a come contribuire con il proprio lavoro al bene comune, l’unico obiettivo – conclude l’esponente PdL – che una politica alta deve porsi".

NESSUN COMMENTO

Comments