Ferrari leader sui social network: Facebook, Twitter ma non solo

"Ferrari protagonista assoluta anche sui social network. A dirlo sono le cifre: il marchio del Cavallino Rampante è primo assoluto nel settore automobilistico e fra i più popolari nella classifica generale. Pochi giorni fa la pagina Facebook ha superato il traguardo degli otto milioni di fan e a loro è stato dedicato uno speciale filmato con protagonista una 458 Italia che disegna a colpi di sgommate il numero 8.000.000 sullo steering pad della Pista di Fiorano". Lo si legge in un comunicato stampa dell’azienda.

"Straordinaria è anche la crescita sul nuovo canale di Google, G+, dove la Ferrari occupa la prima posizione con oltre mezzo milione di fan, un numero decuplicato nel primo trimestre 2012. E non finisce qui: il brand Ferrari è da poco presente in Cina sul più importante social network locale, Weibo, ed è subito diventato il più amato del suo segmento. Che sia per le vetture stradali o per quelle da corsa, la popolarità mondiale del marchio riceve ogni giorno delle conferme anche on line. I fan del Cavallino Rampante non cliccano soltanto dai Paesi storici come USA, Gran Bretagna, Italia e Spagna ma sono presenti in massa anche nei grandi Paesi in via di sviluppo come l’India e il Brasile e raggiungono Maranello virtualmente anche da realtà geograficamente lontane come Tonga, Samoa e Vanuatu o che vivono momenti difficili, come Afghanistan e Libia, oppure sono culturalment e differenti, come l’Iran. Gli appassionati di corse e di auto hanno tante possibilità di esprimere direttamente alla Casa madre il loro entusiasmo, le loro opinioni e, talvolta, le loro critiche. Fra queste c’è anche Twitter: sono infatti ben quattro – @insideferrari per le attività della Scuderia, @ferrariraces per il monomarca Ferrari Challenge, @insideFDA per la Ferrari Driver Academy e @ferrarimagazine per la rivista ufficiale – i canali ufficiali della Ferrari, a testimonianza dell’impegno diretto da parte dell’Azienda nella relazione con i fan di tutto il mondo. Da ricordare infine il sito ferrari.com che accoglie ogni mese milioni di visitatori che possono navigare in ben 7 lingue , incluso cinese e giapponese e che offre aree dedicate alla Formula Uno e alla macchina da strada oltre che a sezioni riservate ai clienti".

NESSUN COMMENTO

Comments