Fdi, Meloni: nessun rapporto con CasaPound, loro tifano Salvini

Creare un nuovo modello di destra dal retrogusto francese, ma tipicamente made in Italy. Un progetto che Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, rilancerà anche il 7 marzo in occasione della manifestazione di Venezia, e che la vedrà, come alla protesta di Roma in piazza del Popolo, ancora al fianco della Lega Nord (con Salvini, precisa, "collaboriamo condividendo alcuni temi" ma "ognuno di noi due è orgoglioso delle proprie differenze"). 

"Il titolo dice tutto: difendiamoci – afferma Meloni -. Dal governo troppo interessato solo alle grandi lobby per occuparsi dei drammi dell’economia reale. Dal caro tasse, dall’impossibilità delle famiglie di arrivare a fine mese". E precisa: “Noi non abbiamo rapporti con quelli di Casa Pound che dicono che il loro leader è Salvini", "la verità è che quando si comincia a far qualcosa che funziona davvero allora si inizia a dare fastidio. E si mandano in piazza quattro poveracci dei centri sociali che giocano a fare i figli di papà e i rivoluzionari. Per fortuna gli italiani hanno la testa che funziona. E sanno su chi puntare".

NESSUN COMMENTO

Comments