Fa sesso con la pizza, si ustiona il pene e reclama su Twitter

Ordina una pizza coi peperoni a domicilio. Poi, invece di mangiarla, decide di usarla per un rapporto sessuale. Ottiene ciò che merita: ustioni dove fanno più male. E non appagato protesta, su Twitter, contro Domino’s, la catena che gli ha recapitato la pizza.

Protagonista della vicenda, così inverosimile da far pensare a un grottesco tentativo di autopromozione online, su Twitter si fa chiamare “Lad-Vigo”. Senza vergogna in un post indirizzato proprio alla Domino spiega di essersi bruciato il pene e protesta, chiede il risarcimento e accusa la Domino di non aver avvertito i clienti sui potenziali rischi del rapporto sessuale con una loro pizza.

Incredibile ma vero, la Domino si scusa.