F1, il GP di Monza non si tocca. Regione Lombardia stanzia 25 milioni in 5 anni

“Ci batteremo per rinnovare il contratto e continuare a mantenere fino al 2024 a Monza il più importante appuntamento sportivo internazionale che si svolge in Italia”

Il Gran Premio di Monza non si tocca. Regione Lombardia ci tiene a far sapere che conferma il proprio impegno per mantenere a Monza il Gran Premio di Formula 1. Un impegno concreto. Nell’ultima giunta ha infatti stanziato 25 milioni in cinque anni a partire dal 2020, un contributo che servira’ per il rinnovo della convenzione fra l’autodromo e la F1, che scade nel 2019. Si tratta di una proroga del contributo di 5 milioni che la Lombardia ha gia’ previsto di stanziare fino al prossimo anno.

Martina Cambiaghi, assessore allo Sport di Regione Lombardia, spiega: “Questo e’ il primo passo perche’ la priorita’ e’ sicuramente quella di batterci per rinnovare il contratto e continuare a mantenere fino al 2024 a Monza il piu’ importante appuntamento sportivo internazionale che si svolge nel nostro Paese”.

Il consigliere leghista Andrea Monti: “E’ notizia di questi giorni che il Circus della Formula 1 stia trattando per un Gp in Olanda e abbia definito dal 2020 la nuova data in Vietnam. Questo e’ sicuramente un modo per avvicinarsi al rinnovo a Monza”.

Paolo Grimoldi, segretario della Lega Lombarda: “Se il Gp di Formula 1 resta a Monza e’ grazie alla Regione Lombardia che in questi anni sta garantendo un contributo di 70 milioni investiti nel progetto pluriennale di valorizzazione del parco della Villa Reale e dell’autodromo”.