Europee, Santori: ‘Marino favorisce astensionismo, municipi non rinnovano tessere’

“Il sindaco Marino tenta di nascondere il suo fallimento dietro l’astensionismo e facilita processi complicati pur di non mandare i cittadini a votare e certificare il suo disastro. Comprendiamo che il sindaco Marino sia oggi in Campidoglio proprio grazie ad una percentuale molto bassa di votanti, ma in una tornata elettorale dove già l’astensionismo rischia di restare elevato, occorrerebbe favorire anche un servizio elettorale più efficiente anche nei municipi”, così dichiarano in una nota congiunta Fabrizio Santori, consigliere regionale del Lazio, ed Emiliano Corsi del comitato DifendiAMO ROMA.

“E’ impensabile che un cittadino che voglia rinnovare la propria tessera elettorale ed abiti a Torre Maura debba arrivare a Piazzale Guglielmo Marconi per averne una nuova. Non possiamo pensare che gli uffici dell’istituzione di prossimità siano aperti solo sabato e domenica, così non potremo di certo favorire chi vorrebbe votare. Occorre attivare fin da subito il servizio di rinnovo delle tessere elettorali anche negli uffici decentrati municipali. Il Partito Democratico garantisca la volontà degli elettori e non ci faccia credere ancora una volta che sarà l’astensionismo a salvare la scelta del peggior sindaco di Roma”, conclude Santori.

NESSUN COMMENTO

Comments