Europee, Biancofiore (Fi): Grillo? Stessi discorsi di Hitler

"Ho letto i discorsi di Hitler insieme a Berlusconi e in effetti combaciano, il presidente ha detto una sacrosanta verita’: anche Hitler diceva che bisognava aprire il parlamento, che bisognava soppiantarli, che tutti i politici erano ladri. Erano i discorsi di Hitler del 1932, basta andare su internet e si trova tutto". Lo dice Michaela Biancofiore di Forza Italia, a La Zanzara su Radio 24.

 "Se vince Grillo c’e’ da aver un po’ di paura, c’e’ effettivamente da essere preoccupati – dice ancora -, loro vorrebbero mandare in galera tutti, compresa me che non ho mai rubato neanche una caramella. E’ da tempo che vorrei andare via dall’Italia magari in qualche isola caraibica dove c’e’ tanto sole. Sarebbe meglio con un uomo, ovviamente. Ma mi accontento della mia cagnetta".

"Grillo – aggiunge Biancofiore – e’ di una violenza inaudita. Nemmeno la sinistra e’ arrivata a tanto con Berlusconi. E’ uno che non si fa scrupolo a parlare di morte anche quando riguarda un cagnolino. Ma la mia Puggy si difende bene anche da sola, come la sua padrona. Quando viene attaccata morde, si avventa e si difende. Se Grillo osasse fare qualcosa le prenderebbe dalla cagnetta e da me".

NESSUN COMMENTO

Comments