Euro2012, i leghisti: ‘Balotelli? Padano doc’

CRACOVIA (POLONIA), 11/06/2012 EURO 2012 - CONFERENZA STAMPA DELLA NAZIONALE ITALIANA. NELLA FOTO MARIO BALOTELLI. FOTO SIMONE ARVEDA/PEGASO NEWSPORT/INFOPHOTO

Prende il via il Congresso federale della Lega Nord, al forum di Assago – Milano. E a margine dell’evento, i giornalisti si sono divertiti a chiedere ad alcuni esponenti del Carroccio un’opinione su SuperMario Balotelli. “Mi è simpatico, lo vorrei al Milan”, dice Matteo Salvini, che però domani sera – quando la Nazionale giocherà la finale europea contro la Spagna – non tiferà Italia: “Non guardero’ la partita domani sera. Approfittero’ del deserto della citta’, per andare con la mia fidanzata fuori a cena". Eppure il coordinatore lombardo è un grande appassionato di calcio: tuttavia, precisa, “per me il calcio inizia e finisce con il Milan". 
 
Un’opinione su Balotelli viene chiesta anche all’eurodeputato leghista, Mario Borghezio: "Che Balotelli sia un padano con la pelle scura mi va benissimo, a me girano i coglioni per i padani che si sono compromessi con la ‘ndrangheta. Quelli andrebbero rinnegati dal punto di vista razziale".

Beh, non male comunque i commenti delle camicie verdi su un Mario Balotelli che ha la pelle scura ed è nato a Palermo da genitori di origine africana.

Mario è stato adottato da piccolo da una famiglia di Concesio, in provincia di Brescia. Parla italiano con un marcato accento bresciano e con gli amici si esprime perfettamente in dialetto. Un padano doc, in realtà.

L’attaccante azzurro, che dopo la vittoria con la Germania e’ corso dalla madre sugli spalti per abbracciarla, e’ cresciuto in Franciacorta (la provincia bresciana), dove torna spesso, anche ora che vive a Manchester.

Balotelli, adottato anche da Fli come simbolo della battaglia per la concessione della cittadinanza ai figli di immigrati nati in Italia, e’ sempre stato distante dal mondo della politica.

Balotelli che dopo la grande prova degli Europei è ormai famoso davvero in tutto il mondo. Pensate che negli Usa il suo nome è quello più ricercato sul web. La fama dell’attaccante azzurro ormai ha varcato tutti i confini.

NESSUN COMMENTO

Comments