Euro 2016, Italia agli ottavi. Conte, ‘sempre bello vincere’

E così l’Italia ha battuto la Svezia 1 a 0 e si assicura il passaggio agli ottavi di finale. Antonio Conte, ct della Nazionale, inizia la conferenza stampa del dopo partito con un tono polemico: "Intanto dobbiamo iniziare a chiederci chi credeva che l’Italia non sarebbe passata agli ottavi di finale e questa è la risposta che abbiamo dato". Dopo però il tecnico analizza il match: "Le occasioni le abbiamo avute solo noi e potevamo anche trovare il gol del raddoppio".

Ai microfoni di Sky è più calmo: "E’ sempre bello vincere, anche perché lavoriamo duramente per questo. Abbiamo vinto una partita tosta contro una squadra fisica come la Svezia alle 15 e in un campo asciutto che non permetteva alla palla di scivolare bene".

Il portiere e capitano della Nazionale azzurra, Gigi Buffon, a Sky ha detto: “C’e’ da far tanti complimenti alla squadra, a chi ha curato la fase difensiva e in particolare ai nostri difensori, che personalmente ringraziero’ sempre per i pochi grattacapi che mi creano. E’ stata una gara difficile, come sapevamo tutti e come e’ da tradizione contro la Svezia. Quando pero’ c’e’ unita’ di intenti e quando sai come sei arrivato qui, attraverso grandi difficolta’ e sudando parecchio, queste partite alla fine le riesci a vincere. Anche con fatica, prima prendi la traversa, poi riesci a segnare e a conquistare i tre punti, pure in match dove forse il pareggio sarebbe stato il risultato piu’ giusto, come oggi. Queste vittorie ti danno grande carica: e’ di certo un bel segnale".

Missione compiuta, dunque, per gli azzurri. Che hanno giocato un primo tempo davvero banale, per poi riprendersi nella seconda metà del gioco. "Cosa ci ha detto Conte nell’intervallo? E’ semplice: ha detto che tutto quello che avevamo fatto era sbagliato e che nella ripresa dovevamo fare esattamente l’opposto di quello che avevamo fatto nei primi 45 minuti”. Così ai microfoni di RaiSport il centrocampista della Nazionale azzurra Emanuele Giaccherini.