Estate, Fiammetta Cicogna e Rossella Brescia le preferite dagli italiani

Staccare la spina, voglia di svagarsi, bisogno di relax e dolce far niente. Ecco i propositi per le vacanze estive degli italiani che non fanno pero’ i conti con le frecce di Cupido, sempre in agguato tra gli ombrelloni. Per 6 italiani su 10 e’ molto piu’ facile innamorarsi durante le vacanze, anche se purtroppo la delusione e’ dietro l’angolo, come ha analizzato anche la famosa psicoterapeuta e scrittrice Maria Rita Parsi. Sì, perché nel 72% dei casi le storie d’amore nate in vacanza non superano i due mesi di vita, nonostante gli ultimi ritrovati tecnologici che abbattono le distanze. Il risultato? Una terribile “cupido-dipendenza” che potrebbe coinvolgere ben 1 italiano su 2 al rientro dalle ferie. Ma a sorpresa gli italiani, maschi e femmine, soffrirebbero volentieri per i personaggi del piccolo schermo come la splendida Fiammetta Cicogna (52%), il bellissimo testimonial di Nescafé Bruno Cabrerizo (54%), la conduttrice di Uno Mattina estate Eleonora Daniele (47%) e Sergio Saladino (49%), l’ex “signor Buonasera” oggi in onda in uno spot con l’affascinante camice bianco per Ottica Avanzi.   

E’ quanto emerge da uno studio realizzato da Meta Comunicazione condotto su circa 1.300 utenti di forum, community e siti web, di entrambi e sessi ed eta’ compresa tra i 18 e i 55 anni, che ha analizzato le abitudini degli italiani durante l’estate e in cui e’ emerso il rischio concreto di soffrire di “cupido-dipendenza” al termine delle vacanze.

Villaggi vacanza in cui il flirt diventa all’ordine del giorno, spiagge affollate dove e’ piu’ facile conoscere nuove persone, ma anche discoteche, locali all’aperto e hotel: durante l’estate aumentano costantemente le possibilita’ di innamorarsi.

Ma quali sono i veri motivi per cui e’ piu’ facile lasciarsi andare in vacanza? La liberta’ dalle preoccupazioni e l’assenza di stress sono fondamentali per 7 italiani su 10, seguite dal risveglio dei sensi (54%) dovuto alla possibilita’ di scoprire il proprio corpo, dai paesaggi e dalle atmosfere piu’ rilassanti (41%), dal clima caldo (39%) e dal  maggior tempo libero a disposizione (32%). Tra i luoghi in cui e’ piu’ facile cader vittima di Cupido spicca il villaggio vacanza, considerato la miglior soluzione possibile per il 66% degli italiani. Per quanto riguarda i piu’ giovani, la discoteca mantiene inalterato il suo fascino (56%), cosi’ come la spiaggia (47%). Anche gli ultra-trentenni non disdegnano le sale da ballo (58%), ma vanno alla ricerca di una compagna anche nei resort di lusso (57%). Poco interesse per agriturismi e hotel, ritenuti poco affini all’innamoramento e apprezzati soltanto dagli over 40.

Ma e’ proprio l’atmosfera estiva che crea una sorta di magia e a favorire l’innamoramento, cosi’ come conferma la psicoterapeuta Maria Rita Parsi: “Direi che e’ quasi un fatto biochimico. Il sole riscalda, e’ un antidepressivo naturale che accende gioia e desiderio. Si ha un rapporto piu’ intenso con il proprio corpo che riattiva l’attenzione per i suoi bisogni. Se poi consideriamo il maggior tempo a disposizione e l’essere piu’ predisposti agli incontri, ecco quindi che l’estate diviene quasi la stagione per eccellenza che favorisce l’innamoramento e il desiderio”.

Eppure, terminate le vacanze, diventa difficile far vivere una relazione a distanza, nonostante le ultime innovazioni tecnologiche. Gli italiani ci provano mantenendo un contatto con il partner tramite gli sms (84%) e le e-mail (71%), ma anche attraverso i Social Network (66%) come Facebook e Twitter, le conversazioni in webcam (54%) o la semplice chat (48%). Si sprecano inoltre le “pazzie”, soprattutto da parte degli uomini. Se il 64% non bada a spese con il telefono di casa, parlando in continuazione con la partner anche in orari impensabili, il 52% degli innamorati si prodiga in regali e sorprese di ogni tipo. Tutti rimedi, sottolinea la psicoterapeuta Maria Rita Parsi che “non possono sostituire il contatto, il calore, l’odore di un rapporto che si e’ vissuto in maniera cosi’ intensa e per molti giorni di seguito”.

Non mancano gli “easy rider” dell’amore (44%), che per non perdere la donna amata macinano centinaia e centinaia di chilometri ogni settimana. Infine c’e’ chi decide di portare sempre con sé il ricordo dell’innamorata con un tatuaggio (9%). Le storie nate in vacanza comunque difficilmente (23%) superano i due mesi di vita. Anzi, per il 14% viene scritta la parola fine sulla relazione appena terminata la vacanza. Quali i motivi per cui le “relazioni vacanziere” difficilmente durano nel tempo? Al primo posto spicca l’impossibilita’ di vivere insieme la quotidianita’ (77%), seguita dalle difficolta’ di comunicazione (62%) che minano inevitabilmente il rapporto, dal sorgere della gelosia (56%) e dalla mancanza di fiducia (44%).

Le aspettative vengono deluse e 1 italiano su 2 rischia di essere “cupido dipendente”.  Tra le donne le piu’ desiderate sono la stupenda Fiammetta Cicogna (52%) che stuzzica gli uomini con la sua web series di cucina Loveresto; l’esuberante Miss Pancia Piatta di Nestlé Fitness Rossella Brescia (49%); l’affascinante bionda di Striscia la notizia  Costanza Caracciolo (47%); la bella conduttrice di Uno Mattina Estate Eleonora Daniele (44%); la dolce “Iena” nonché signora Totti Ilary Blasi (41%). Le donne invece accetterebbero di soffrire d’amore per l’affascinante volto di Nescafé Bruno Cabrerizo (54%); per il bellissimo Raoul Bova (52%); sul gradino piu’ basso del podio troviamo Sergio Saladino (49%), l’ex “signor Buonasera” oggi in onda in uno spot con l’affascinante camice bianco per Ottica Avanzi; al quarto posto il bel Riccardo Scamarcio (46%) e al quinto posto il volto nuovo del cinema italiano Pierfrancesco Favino (45%).

NESSUN COMMENTO

Comments