Estate 2018, ok tintarella ma senza esagerare: occhio ai colpi di sole, ecco come difendersi

Il troppo caldo rischia di avere pesanti effetti sulla salute, soprattutto per le persone piu' a rischio. Ecco alcune regole d'oro per difendersi al meglio dai raggi del sole più forti

Secondo un’indagine targata Coldiretti/Ixè la tintarella è il sospirato obiettivo di ben 3 italiani su 4 (75%) che con l’arrivo del caldo si espongono al sole per far assumere il colore ambrato alla pelle.

Noi italiani, si sa, amiamo crogiolarci al sole come lucertole e anche nelle ore più calde restiamo in spiaggia, spesso senza alcuna protezione, incuranti di quanto male possano fare i raggi del sole in quei momenti.

Non solo. Il troppo caldo rischia di avere pesanti effetti sulla salute, soprattutto per le persone piu’ a rischio come gli anziani ed i bambini che sono piu’ soggetti ai colpi di calore.

Quando il sole si fa sentire con forza, il consiglio è sempre quello di usare creme solari con un’alta protezione e quello di evitare, appunto, le ore più calde della giornata, in particolare se avete la carnagione chiara e dunque la vostra pelle è ancora più delicata.

Anche l’alimentazione è importantissima per difendersi dagli effetti dei raggi di sole più caldi o per catturarli e così poter beneficiare di una tintarella doc, bella da vedere e salutare.

Dunque abbronzatura sì, ma senza esagerazioni. Ridurre al minimo le esposizioni ai raggi solari, specie nelle ore centrali della giornata, vestirsi con abiti leggeri chiari di cotone o in altre fibre naturali, fare docce tiepide, stare in luoghi ombreggiati, truccarsi in modo leggero ed usare profumi con essenze naturali.

Dal punto di vista dell’alimentazione, uno dei segreti è sempre quello di bere tanta acqua, di bere anche quando non si ha sete.

Preferire cibi rinfrescanti come frutta e verdura di stagione, ricche di potassio, calcio e ferro, indispensabili per rinvigorire l’organismo e reintegrare acqua e sali minerali persi con l’eccessiva sudorazione.

Alcuni cibi, inoltre, sono pure abbronzanti naturali. Carote, radicchi, albicocche, meloni, pesche e ciliegie, per il contenuto in vitamina A o caroteni che aiuta a donare il caratteristico colore ambrato alla pelle.

Evitare scottature e colpi di sole si può, basta stare attenti e seguire alcune semplici regole, come quelle che vi abbiamo indicato. Buon mare e buon sole a tutti.