Estate 2012, bikini (FOTO) batte costume intero: è più sexy – di Beatrice Boero

Beachwear 2012. La donna in bikini piace di più, oppure l’uomo preferisce altri modelli? Qual è il trend di quest’estate? Intero oppure bikini? Ardua sentenza. Difficile scegliere, perché entrambi propongono modelli sexy, accattivanti, tutti da indossare per farsi ammirare. Le donne si dividono fra quelle affezionate del classico due pezzi da abbinare secondo la propria fantasia e personalità, e quelle che amano il più pratico costume intero. Per l’uomo, invece, la questione è diversa. Conta molto il colpo d’occhio. Il costume deve colpire l’attenzione. Ma non troppo, però. L’insieme non deve essere né troppo vistoso, né troppo pacchiano. Il bikini, sembra dunque vincere sull’intero, a giudicare da quanto si vede sulle spiagge. E’ protagonista indiscusso. Nero, rosso, animalier, sono le fantasie preferite. A triangolo, a fascia, o a balconcino. Liscio, oppure guarnito da ruches o volants.

Le sue forme sono molteplici: ridotto, ridottissimo e coloratissimo, la fa da padrone, ed è da sempre un richiamo indiscusso di seduzione. I triangolini si riducono al minimo, mostrando scultorei seni abbronzati. Gli slip si trasformano in tanga o perizoma, scoprendo straordinari e favolosi lati b. Chi ha un fisico strepitoso, degno di una top model, se vuole, può permettersi di osare. C’è chi sfoggia combinazioni fantasiose. E’ divertente spaiare il pezzo sopra con quello sotto. Si abbinano colori diversi (rosso/nero), righe/pois, oppure fantasie floreali. Si può decidere di mixare una fascia più morigerata con un perizoma super sexy, oppure uno slip più coprente con un triangolino ridottissimo. Insomma, le combinazioni sono infinite. Si tratta di abbinare il giusto contrasto.

Nel costume intero, invece, è tutto un po’ più banale. E’ sexy quando è strategicamente ridotto sul lato b, o quando è vertiginosamente scollato davanti. Inoltre, se si tratta di modelli particolari, con oblò ed aperture strategiche, c’è sempre il rischio che non permettano un’abbronzatura compatta, lasciando sul corpo anti-estetiche macchie. Sarà per tutti questi motivi, che l’interrogativo che si ripropone ogni anno fra il bikini e l’intero, determina vincente il primo.

NESSUN COMMENTO

Comments