Emmy 2011: trionfano Modern Family e Mad Men

Modern Family e Mad Men spopolano alla 63esima edizione degli Emmy Awards.

I due serial televisivi si sono aggiudicati i premi come miglior serie comica e miglior serie drammatica.

Modern Family è stata premiata anche per le interpretazioni di Julie Bowen e Ty Burrell, oltre che per la regia di Michael Spiller e gli script di Steven Levitan e Jeffrey Richman.

Nelle altre categorie spiccano i premi assegnati a Kyle Chandler per High School Team – Friday, a Night Lights, Jim Parsons per The Big Bang Theory e a Melissa McCarthy per Mike and Molly.
Per quanto riguarda le miniserie, Downton Abbey si è aggiudicata il premio per la miglior produzione dell’anno, battendo Mildred Pierce, che tuttavia ha portato a casa i premi per le interpretazioni di Kate Winslet e Guy Pearce.

Per quanto riguarda gli show, tra i programmi premiati nel corso di questa edizione, il reality The Amazing Race e The Daily Show With Jon Stewart.

Poca rilevanza hanno riscontato, invece, le novità dell’ultima stagione, da Boardwalk Empire – L’impero del crimine che si deve accontentare soprattutto di premi tecnici (tra cui quello alla regia del pilot firmata Martin Scorsese) e Game of Thrones, che si è aggiudicato i giusti riconoscimenti per la stupenda sigla di testa e per l’interpretazione di Peter Dinklage.
 
Infine il premio a Kyle Chandler, insieme a quello assegnato alla sceneggiatura dell’episodio finale di Friday Night Lights (Always), hanno il sapore di un pur esiguo riconoscimento per una serie dal grande riscontro critico, giunta alla sua conclusione dopo cinque stagioni.

NESSUN COMMENTO

Comments