Emilio Fede piange in diretta per Dell’Utri, “dobbiamo salvarlo”

In lacrime l’ex direttore del TG4: “Dobbiamo assolutamente salvarlo. Trascorrevamo il Natale insieme. La tragedia di quest’uomo è enorme”

Emilio Fede è intervenuto questa mattina ai microfoni di Radio Cusano Campus e ha parlato di nuovo del bunga bunga: “Non è mai esistito, sono tutte cazzate. Conosco Berlusconi da una vita e non l’ho mai visto fare sconcezze. Al massimo ha raccontato qualche barzelletta”.

Poi si è commosso e ha pianto in diretta parlando di Marcello Dell’Utri: “La tragedia di quest’uomo, che io conosco, accanto al quale io sono stato per tanto tempo e da amico vero, è enorme. Sta marcendo in carcere. Non voglio entrare nel merito di quello che succede, ma Marcello è una persona perbene, un gran signore, è una persona precipitata in questa voragine della giustizia e oggi è malato. Lo è veramente”.

“Ricordo che a Natale andavo spesso a casa sua e facevamo il Natale insieme. Ricordo il percorso della notte, il suo piccolo presepe e la notte di Natale che passavamo nella preghiera. Marcello – dice Emilio Fede piangendo – se posso dirti quello che sento in questo momento… Dobbiamo salvarlo… Assolutamente”.

NESSUN COMMENTO

Comments