Emilio Fede commenta Loro di Sorrentino, “quasi un omaggio a Berlusconi”

Storico direttore del Tg4: “So tutto di quelle serate, non è mai successo nulla di strano davanti ai miei occhi e mi rifiuto di pensare che possa essere vero quello che raccontavano queste ragazze”

Un fotogramma tratto dal film "Loro" di Sorrentino

Emilio Fede ha parlato di Loro, il film di Sorrentino, a Radio Cusano Campus: “Ha dato alla stampa la possibilità di riprendere una discussione che in parte era inutile riaprire”. Le serate ad Arcore? “Non facevamo assolutamente nulla. Queste serate sono servite a qualcuno per mettere Berlusconi in una situazione di disagio. La verità è che l’unico grande amore di Berlusconi è Veronica. E Sorrentino nel suo film a Berlusconi ha reso quasi omaggio”.

Ancora Emilio Fede: “Non è possibile che una vicenda come questa abbia mutato la vita politica del Paese. Io so tutto di quelle serate, non è mai successo nulla di strano davanti ai miei occhi e mi rifiuto di pensare che possa essere vero quello che raccontavano queste ragazze”.

Tornando al film di Sorrentino: “Berlusconi appare con una tunica bianca? Quello è un dono che gli ha fatto Gheddafi. Il film non intende colpire Berlusconi ma raccontare il mondo che gli ha ruotato intorno. Non dimentichiamoci che Berlusconi è malato di generosità”.

Comments