Elisabetta II, seconda giornata di visita ufficiale in Australia

Seconda giornata di visita ufficiale in Australia per la regina Elisabetta II, cominciata questa mattina nella residenza del governatore, prima con l’incontro con la premier laburista Julia Gillard e poi con il leader dell’opposizione Tony Abbott. Non è dato sapere di cosa abbiano parlato durante i colloqui, perchè il protocollo richiede che gli incontri rimangono confidenziali.

Ieri la regina, insieme al principe Filippo, aveva visitato il festival dei fiori Floriade, raggiunto in barca sul lago Burley Griffin, mentre migliaia di sudditi entusiasti si accalcavano lungo le sponde. Brisbane sarà la prossima tappa di questo "tour" australiano, che durerà 11 giorni: ci sarà un ricevimento per le persone colpite dalle alluvioni e dai cicloni della scorsa estate, quindi il 28 Melbourne, e infine Perth per il principale impegno della visita: la riunione dei capi di governo dei 54 paesi del Commonwealth.

Nella sua seconda giornata di visita ufficiale, la regina è stata ospite in serata della Gillard, in un ricevimento nella sala grande del parlamento di Canberra, in cui ha tenuto il solo discorso pubblico nella capitale, rendendo omaggio al ‘coraggio e alla determinazione’ mostrati dagli australiani durante i disastri naturali di quest’anno. Fra le altre cose Elisabetta II anche affermato di aver visto l’Australia ‘crescere e svilupparsi ad un ritmo straordinario’ dalla sua prima visita quasi 60 anni fa, poco dopo la sua incoronazione. ‘Questo Paese ha compiuto drammatici progressi economicamente, in campo sociale, scientifico e industriale e soprattutto nella fiducia in sè’.

NESSUN COMMENTO

Comments