Elezioni, Salvini: “Lista centrodestra con Fi e Fdi? Lo escludo”

Con chi e' disposto ad allearsi? "Io provo a prendere il 40%, se non ci riesco vedremo chi e' meno lontano dalle nostre idee"

Matteo Salvini oggi e’ stato ospite del programma di Rai Radio1 Un Giorno da Pecora. “Berlusconi ha detto che alla manifestazione di sabato scorso eravamo 4 gatti neri? Spero non l’abbia detto per davvero, sarebbe un paradosso: ormai tanto si dice fascista, nazista, razzista, populista, leghista, xenofobo… Io comunque non sono scaramantico, il gatto nero porta fortuna”.

Berlusconi ha anche detto che lei e la Meloni vi credete Trump, ma lui, rispetto a voi, ha ben altra storia. “Questo e’ fuori di dubbio: nella vita ha fatto di piu’, e’ piu’ brillante, ha una capigliatura completamente diversa…”.

Voi della Lega potreste andare ad elezioni con un listino di centrodestra insieme a FI e FdI? “Chi l’ha detto? No, non lo faremo, lo escludo”. Con chi e’ disposto ad allearsi? “Io provo a prendere il 40%, se non ci riesco vedremo chi e’ meno lontano dalle nostre idee”. Anche con Grillo? “Bisogna vedere – ha concluso Salvini a Rai Radio1 – se Grillo il martedi’ dira’ le stesse cose del mercoledi’, e non cambiera’ idea il giovedi’ e il venerdi’”.

“Al tavolo della discussione ci sediamo solo con chi è per il controllo dei confini della moneta e della banche. E i rapporti con Berlusconi non passano per liste, listarelle, alchimie, ma passano per questo”. Lo ha detto il leader della Lega presentando il convegno “Un’altra Europa è possibile – oltre l’Euro per tornare grandi” organizzato dall’Enf, il gruppo europeo dei partiti euroscettici e nazionalisti. “Le nostre idee sono queste – ha proseguito Salvini – e vogliamo sapere se siamo in buona compagnia o no”.