Elezioni Milano, Udc: Lassini e Pdl si mettano d’accordo

”Il Pdl e Lassini si mettano d’accordo una volta per tutte”. La richiesta arriva da Pasquale Salvatore, coordinatore cittadino e capolista dell’Udc alle prossime elezioni amministrative a Milano, che interviene cosi’ sul caso di Roberto Lassini, candidato alle prossime elezioni comunali a Milano e presidente dell’associazione che ha promosso l’affissione di manifesti elettorali anti-pm con la scritta ‘Via le Br dalle procure’.

”Da giorni – lamenta Salvatore – stiamo ormai assistendo a un balletto di dichiarazioni da parte di Lassini e degli esponenti nazionali e lombardi del Pdl, che sembra facciano a gara per contraddire il loro candidato sindaco: prima la difesa del gesto, poi le dimissioni e le scuse, poi il rilancio della candidatura e poi di nuovo le dimissioni.

Tutto cio’ nonostante il richiamo del presidente Napolitano”.

”Se il caso e’ veramente chiuso – puntualizza ancora il numero uno dei centristi a Milano Salvatore – allora si smetta di parlarne. Oppure, il Pdl sfiduci una volta per tutte Letizia Moratti. E’ iniziata una campagna elettorale molto breve, forse la piu’ corta nella storia delle elezioni milanesi: i cittadini hanno bisogno di assistere a un confronto politico autentico e non a questo gioco delle parti artefatto”.

NESSUN COMMENTO

Comments