Elezioni, Flavio Tosi: con Berlusconi operazione stile Macron per arrivare al 40%

“Con Berlusconi si potrebbe fare un'operazione simile a quella che ha fatto Macron in Francia, andando a recuperare i voti di quella parte dell'elettorato”

Flavio Tosi è intervenuto questa mattina a Coffee Break su La7. Quando gli è stato chiesto se Fare! potrà rientrare in quella che viene definita la ‘quarta gamba del centrodestra’, ha risposto così: “Guardiamo alle ultime amministrative: nel centrodestra ci sono i partiti tradizionali, Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia, che prendono una certa quantità di voti e poi ci sono le liste civiche, che in comuni capoluoghi di provincia e di regione prendono percentuali che vanno dal 10 al 40%. C’è una parte di elettorato che non vota il centrodestra, ma è di centrodestra. Con Berlusconi si potrebbe fare un’operazione simile a quella che ha fatto Macron in Francia, andando a recuperare i voti di quella parte dell’elettorato”. “Se il centrodestra avrà la forza di recuperare questo tipo di sentimento – ha concluso Tosi – allora potrà diventare competitivo rispetto a Renzi”.