Editoria online, Attacco hacker a ‘Questa è la sinistra italiana’

"A proposito della democrazia di chi sta a sinistra", ci scrive Silvia Serbelloni, fondatrice del blog "Questa è la sinistra italiana", comunicandoci che il suo sito "é stato attaccato ieri da un hacker che ci ha praticamente distrutto il blog, che ora il nostro santo tecnico sta cercando di risistemare. Questa é la conferma che il credo della sinistra é: sei libero di pensarla come vuoi fino a quando la pensi come me".

Silvia racconta ancora a ItaliaChiamaItalia: "Ieri improvvisamente l’hosting ci aveva sospeso il blog, sembrava per spam, ma non era chiaro. Questa mattina il nostro tecnico è riuscito a parlare con l’ammistrazione scoprendo che si è trattato di un attacco hacker. L’hacker in questione pare sia riuscito ad entrare nella mail di riferimento del blog per poi accedere ai dati di identificazione e quindi accedere all’amministrazione del blog. Ha cercato di creare più danni possibili, ma a parte fare confusione, è riuscito solo a cancellare tutte le foto. Probabilmente era un hacker da strapazzo, ma indubbiamente ci ha creato disagio. Ora – prosegue Silvia – il nostro tecnico è al lavoro per farci ritornare in pista quanto prima. Da una parte il fatto di dar fastidio a qualcuno ci fa capire che siamo sulla buona strada, ma dall’altra la mia opinione sui ‘sinistri’ non è altro che confermata: sei libero di pensarla come vuoi fin quando la pensi come loro".

Per fortuna, dopo qualche ora, l’annuncio: "Siamo riusciti a riattivare il blog (dobbiamo solo finire di aggiungere le foto). Comunque resta una cosa pazzesca… l’antidemocrazia politica". Già, roba da pazzi.

NESSUN COMMENTO

Comments