Editoria, nel ddl sistema incentivi e sostegno multimedialità

E’ stato approvato oggi in Consiglio dei ministri il decreto legge sull’Editoria. Contestualmente all’approvazione del decreto legge, il Consiglio dei Ministri – si legge in un comunicato di Palazzo Chigi – ha approvato un disegno di legge delega che prefigura un nuovo sistema di sostegno all’editoria, a partire dal 2014, che tenga conto della strutturale trasformazione che tale ambito dell’economia sta attraversando con il diffondersi dell’editoria digitale.

I criteri direttivi del disegno di legge sono i seguenti: configurare una gamma di possibili incentivi coerenti con l’attuale situazione del mercato editoriale; sostenere l’innovazione, e in particolare le start up e le iniziative editoriali che puntano alla multimedialita’, al fine di modernizzare e sviluppare il settore; viene istituita una Commissione per ridefinire i soggetti editoriali meritevoli di sostegno pubblico, in particolare alto valore culturale, politico-sociale, e tradizione a livello locale; viene istituito un Registro delle riviste di alta cultura; si favorisce, con attivita’ di comunicazione e promozione, la diffusione della lettura, in particolare tra i giovani.

NESSUN COMMENTO

Comments