Dollaro guadagna terreno su euro e valute mondiali

Gli investitori scommettono sul "biglietto verde" soprattutto dopo che si sono calmate le tensioni create dalla Corea Nord con il test balistico effettuato lo scorso lunedì

Oggi il dollaro è salito contro l’euro e contro la maggior parte delle principali valute mondiali, dopo una riduzione delle tensioni geopolitiche create dal lancio di un missile da parte della Corea del Nord lo scorso lunedì.

A New York a chiusura dei mercati un dollaro è stato scambiato a 0.8415 euro rispetto a 0.8352 euro del giorno precedente, mentre l’euro è stato pagato per oggi 1,1884 dollari.

Il biglietto verde ha guadagnato terreno nei confronti dei giapponesi, con un cambio di 110.24 yen per dollaro e contro il franco svizzero e dollaro canadese, ma è caduto contro il peso messicano e la sterlina leggermente.

Gli investitori scommettono sul “biglietto verde” soprattutto dopo che si sono calmate le tensioni create dalla Corea Nord con il test balistico effettuato lo scorso lunedì, come accennato. Lo scorso lunedì il missile ha sorvolato il territorio giapponese.

Inoltre, oggi sono stati diffusi i dati che mostrano un buon sviluppo dell’economia degli Stati Uniti d’America, come la creazione di 237.000 posti di lavoro nel settore privato lo scorso agosto, rispetto ai 185.000 che ci si aspettava, o un tasso di crescita del 3 per cento, al di sopra della stima del 2,7 per cento.