Dimissioni Berlusconi, Bocchino (Fli): Adesso riforme per l’Italia

Italo Bocchino, Vicepresidente di Futuro e Libertà, commenta l’ultimo giorno di governo di Silvio Berlusconi: "Con le dimissioni di stasera finisce il braccio di ferro fra Berlusconi e Fini e chi come noi ha contrastato il presidente del Consiglio a viso aperto quando era potente non si accoda a chi lo abbandona adesso che è caduto". "A questo punto – prosegue Bocchino – non ci interessano più i vinti o i vincitori, il Paese ha bisogno che nasca quanto prima il governo Monti, che sarà un governo di responsabilità politica e di ricostruzione nazionale".

"È necessario – aggiunge il finiano doc – superare velocemente il berlusconismo per recuperare credibilità in Europa e sui mercati, attraverso il varo di riforme, come la lotta ai privilegi, il taglio ai costi della politica, la riduzione del numero dei parlamentari, la lotta all’evasione fiscale, alla corruzione, l’equità del sistema previdenziale, la rivalutazione del ceto impiegatizio e una nuova legge elettorale per traghettare la seconda Repubblica verso una terza Repubblica".

NESSUN COMMENTO

Comments