Di Pietro: “Mattarella riceve Salvini? Atto di debolezza del capo dello Stato”

“Qui c'è un Ministro degli Interni che sta attaccando la magistratura. E la nuova classe dirigente del Movimento Cinque Stelle fa finta di non vedere un affare così delicato"

Antonio Di Pietro a Radio Cusano Campus ha detto: Mi amareggia anche che Mattarella riceva Salvini. E’ doveroso che il Presidente della Repubblica riceva il Ministro degli Interni, ma per i fatti inerenti al suo ministero. Se l’incontro avviene il giorno dopo che Salvini dice che vuole essere ricevuto per parlare dei giudici, non ci crede nessuno che il colloquio non verterà sui magistrati”.

“Mattarella avrebbe dovuto dire a Salvini di ritirare quella richiesta fatta con un atto pubblico di scuse. Dire ‘non parleremo di questo’ mi pare ipocrisia istituzionale. E’ un atto di debolezza da parte del Presidente della Repubblica. Qui c’è un Ministro degli Interni che sta attaccando la magistratura. E la nuova classe dirigente del Movimento Cinque Stelle – conclude Di Piero – fa finta di non vedere un affare così delicato”.