Declino Roma, Figliomeni (Fdi): “I romani bocciano la Capitale”

“Una Capitale sempre più ripiegata su se stessa. Cara Virginia dopo un anno di mandato hai perso la faccia”

“Degradata, sporca, insicura, è questo il quadro che esce della Capitale per bocca dei romani. Il segno del decadimento è quanto mai tangibile. Un esito impietoso sul fronte dei rifiuti, dei trasporti, della criminalità, che porta a pensare che sia rimasto ben poco della “Città Eterna” tanto decantata nel passato. Non basta infatti un bel tramonto con vista sul Cupolone o una bella passeggiata per Villa Borghese per far vivere meglio i romani. Un lento declino che sembra inarrestabile, con un’insoddisfazione crescente a farla da padrona e un ottimismo per il futuro ridotto al minimo. Il decoro urbano, il trasporto pubblico, la criminalità, gli immigrati, i rifiuti, il verde pubblico sono i fattori che preoccupano i romani e non è un fatto legato alle possibili posizioni politiche di ognuno di noi, ma è un malessere trasversale che investe tutti in diverse fasce d’età generazionali e di classe sociale. E in questa condizione di disagio che ogni giorno denunciamo, con una Capitale sempre più ripiegata su se stessa, un sindaco silente di nome Virginia Raggi si fa fautrice di tanti buoni propositi purtroppo caduti nel nulla. Cara Virginia dopo un anno di mandato hai perso la faccia”. Lo dichiara Francesco Figliomeni, consigliere capitolino di Fratelli d’Italia.

Comments