Dalla Spagna la rabbia di Zehentner (Fi), “un grillino sarà premier con i nostri voti”

Alessandro Zehentner, già candidato di Forza Italia: “Abbiamo vinto le elezioni e consegniamo il premierato ai rappresentanti del nulla. La rabbia degli elettori del centrodestra si tradurrà a breve in una protesta fragorosa”

Verso un governo gialloverde, a quanto pare. Da quello che emerge ancora nelle ultime ore, pare proprio che sarà un esecutivo guidato da un esponente del Movimento 5 Stelle.

Gli italiani all’estero in questi giorni guardano all’Italia con preoccupazione. Alessandro Zehentner, coordinatore di Forza Italia in Spagna, è stanco, come tantissimi italiani, della telenovela iniziata il 5 marzo e che dura ormai da oltre 2 mesi e mezzo.

Già candidato alle Politiche 2018 con la lista di centrodestra “Salvini-Berlusconi-Meloni”, Zehentner commenta: “Quando è troppo è troppo. Il peggiore degli incubi sembra avverarsi. Un grillino sarà Premier con i nostri voti”, sottolinea su Facebook.

Tanta la rabbia, la delusione: “Abbiamo vinto le elezioni e consegniamo il premierato ai rappresentanti del nulla, a coloro che avrebbero adattato il proprio programma anche alle esigenze Pd pur di arraffare una poltrona”.

“La rabbia silenziosa che provano gli elettori del centrodestra – avverte in conclusione l’azzurro – si tradurrà a breve in una protesta fragorosa, ma nel frattempo – conclude – chi ci perderà sarà l’Italia intera, il suo prestigio, la sua economia, le nuove generazioni”.