Cuba, scienziati italiani alla ‘Conferencia de Fisica’

Fino a venerdì a L’Avana si svolgerà la ‘Conferencia Latinoamericana de Fisica de Altas Energias: Particulas y Cuerda II’, un appuntamento che ha portato nella capitale cubana scienziati provenienti da 15 Paesi del mondo. Tra questi anche alcuni esponenti del mondo scientifico italiano che si sono trovati con colleghi, oltre che cubani, statunitensi, spagnoli e di altre nazioni ancora.

La conferenza cubana ha lo scopo di sviluppare e rafforzare le relazioni e la collaborazione tra le diverse comunità scientifiche che si dedicano allo studio della fisica di alta energia o fisica delle particelle. L’evento si svolge nella Casa Victor Hugo che si trova in quella parte della città denominata ‘La Habana Vieja’. Sono diversi gli appuntamenti all’interno della conferenza, tra questi un seminario di divulgazione scientifica della Organizzazione Europea per la Ricerca Nucleare (CERN) che vedrà protagonista il professore francese Laurent Bauleau. Inoltre è prevista anche una esibizione della stessa CERN che sarà aperta al pubblico.

Diverse poi le organizzazioni che hanno dato il loro patrocinio alla ‘Conferencia’  cubana, tra queste il Centro Internazionale di Fisica Teorica, l’Organizzazione delle Nazione Unite per l’Istruzione, la Scienza e la Cultura, l’Agenzia Internazionale di Energia Atomica oltre ovviamente alla Organizzazione Europea per la Ricerca Nucleare.

Secondo gli organizzatori dell’evento, la conferenza si svolge in un momento trascendentale per la fisica delle particelle, segnata quest’anno dalle rilevazioni delle onde gravitazionali, effettuate dagli scienziati della collaborazione LIGO-VIRGO.

NESSUN COMMENTO

Comments