Crisi, Monti: Positivamente impressionato da riforme su lavoro e banche in Spagna

Mario Monti, presidente del Consiglio, al termine dell’incontro con il primo ministro spagnolo Mariano Rajoy, ha dichiarato di essere "molto positivivamente impressionato dalla sua riforma del sistema bancario e del mercato del lavoro, che vanno nella giusta direzione. Ho suggerito al presidente di attivare un contatto diretto a livello di ministro tecnici per uno scambio di idee sul mercato del lavoro. Abbiamo molto da imparare l’uno dall’altro. Benchè sfide e regole del mercato del lavoro non siano le stesse".

"Fra Madrid e Roma c’e’ una grande convergenza di opinioni", ha sottolineato il Professore.

VIVA PREOCCUPAZIONE PER SITUAZIONE SIRIA E IRAN "Seguiamo entrambi con preoccupazione viva la situazione in Siria" e "guardiamo con crescente preoccupazione" all’Iran, "auspicando che Teheran accetti di dar vita un vero e proprio negoziato".  

DA MERCATO UNICO SERVIZI PIU’ LAVORO E CALO PREZZI  Un mercato veramente "unico permetterebbe di avere benefici molto rilevanti, in particolare nell’area dei servizi: l’introduzione di una sana dose di concorrenza, ancora carente nel settore, creerebbe piu’ imprese, piu’ posti di lavoro per giovani e abbasserebbe i prezzi". 

SINTONIA CON SPAGNA SU AIUTI A GRECIA E SU CRESCITA  Ci siamo trovati "fianco a fianco nella decisione di accordare una nuova trance di aiuti alla Grecia, sul fiscal compact e sulla strategia di crescita e occupazione". Del resto, aggiunge, "il presidente Rajoy e io abbiamo entrambi promosso un’iniziativa che si e concretizzata in una lettera comune, inviata con altri 10 capi di governo, in vista del prossimo consiglio europeo del 1 e 2 e che costituira’ la base di lavoro per orientare le nostre azzioni, e speriamo sempre piu’ quelle della commissione e del consiglio in direzione di crescita, sviluppo e occupazione, soprattutto quella giovanile".

NESSUN COMMENTO

Comments