Costi della politica, Polillo: ‘Non compreremo 400 nuove auto blu’

Le auto blu entrano nell’aula di Montecitorio. La vicenda dell’acquisto di 400 nuove auto di servizio, e’ stata oggetto di una precisazione del sottosegretario all’Economia, Gianfranco Polillo, che fa seguito alla nota di Palazzo Chigi.

"Non si tratta dell’acquisto auto blu – ha precisato il sottosegretario di fronte all’assemblea di Montecitorio – ma di una gara fatta dalla Consip per provvedere a rinnovare, nel corso dei prossimi anni, il fabbisogno di auto che interessano la pubblica amministrazione". Il numero di 400 vetture, ha poi aggiunto Polillo, "e’ stato fatto per dare la possibilita’ di indire una gara e avere un parametro di riferimento, anche per valutare il fabbisogno nei prossimi anni" in termini di assistenza e pezzi di ricambio per le vetture.

"Per quanto riguarda l’Economia, ricordiamo che il ministero ha effettuato da tempo una scelta diversa, utilizzando auto in leasing e vetture di servizio della Guardia di finanza che, come e’ noto, fa parte del ministero stesso", ha concluso Polillo.

NESSUN COMMENTO

Comments