Contratto M5S-Lega, i grillini votano su Rousseau. Di Maio: “Per il governo del cambiamento”

Nel fine settimana, ricorda Luigi Di Maio, capo M5S, “i nostri attivisti, i nostri iscritti, i nostri portavoce saranno nelle piazze di tutta Italia per far conoscere i contenuti di questo contratto"

Luigi Di Maio, M5S

Oggi si vota su Rousseau “per il contratto del cambiamento”, annuncia Luigi Di Maio. Dalle ore 10 fino alle 20 gli iscritti al Movimento 5 Stelle potranno dire la loro con un clic. Se daranno il via libera al contratto di governo M5S-Lega, “allora come capo politico del MoVimento 5 Stelle firmerò questo contratto” e così finalmente potrà prendere vita “il governo del cambiamento”.

“Oggi si è finalmente definito in tutte le sue parti il Contratto per il Governo del Cambiamento. Sono davvero felice”, dice Di Maio sottolineando che “sono stati 70 giorni molto intensi, sono accadute tantissime cose, ma alla fine siamo riusciti a realizzare quanto avevamo annunciato in campagna elettorale”.

Nel fine settimana “i nostri attivisti, i nostri iscritti, i nostri portavoce saranno nelle piazze di tutta Italia per far conoscere i contenuti di questo contratto”.

Per il capo del M5S in questo contratto “ci sono gli italiani. Ci sono io in quanto cittadino italiano. Ci sei tu qui dentro”, prosegue rivolgendosi ancora agli elettori del Movimento -. Leggi questo contratto e sentiti parte di questa ondata di cambiamento che sta per infrangersi sulle speranze di chi voleva che tutto restasse così com’era e sentiti orgogliosamente italiano oggi perché una nuova era sta per cominciare. La cosa più bella è che ognuno di voi, come me, oggi possa dire: #IoSonoNelContratto”.