Concordia, Vittime salgono a 15. Niente droga nel sangue di Schettino

Il bilancio delle vittime, dopo il naufragio della Costa Concordia all’Isola del Giglio, sale a 15. 6 delle vittime ancora non sono state identificare. Nel tardo pomeriggio sono stati ritrovati i cadaveri di due donne, a bordo della nave, nel ponte 4.

Franco Gabrielli, commissario per l’emergenza, ha spiegato che la nave per ora non rischia di affondare, perchè è in condizione di stabilità.

Nel frattempo alcune indiscrezioni rivelano l’esito negativo dei risultati tossicologici compiuti sul comandante Francesco Schettino: niente tracce di droga. Tuttavia, i risultati devono ancora essere resi noti in maniera ufficiale.

La Costa Crociere intanto smentisce "seccamente" tutte quelle voci che parlavano di clandestini a bordo: "impossibile", sottolineano dalla compagnia. Resta confermato l’interrogatorio per rogatoria dalla polizia moldava di Domnica Cemortan, finita al centro di un giallo per la sua presenza sulla Concordia insieme al comandante Schettino.

Vanno avanti gli interrogatori dei pm che indagano sulle possibili cause del naufragio. Silvia Coronika, terzo ufficiale della Concordia, nella sua testimonianza avrebbe dichiarato che, prima della partenza da Civitavecchia, il comandante Schettino aveva ordinato di tracciare la rotta per il saluto – il cosiddetto "inchino" – all’Isola del Giglio. Non solo: Schettino, dopo l’incidente, avrebbe ordinato ai suoi uomini di riferire solo che c’era stato un black-out. Questo non ha permesso alla capitaneria di porto di agire in fretta, come la situazione avrebbe richiesto.

Le conseguenze del naufragio della Concordia, a livello economico, per ciò che riguarda il settore delle crociere, potrebbero essere davvero pesanti. Non mancano nemmeno le previsioni degli effetti del naufragio sul settore assicurativo. Moody’s, agenzia di rating, fa il punto in un rapporto in cui prevede che il naufragio peserà sui conti del primo quadrimestre delle compagnie  assicurative. "Per il mercato assicurativo e riassicurativo il naufragio della Costa Concordia dovrà sostenere richieste di rimborso che potrebbero alla fine raggiungere il miliardo di dollari".

NESSUN COMMENTO

Comments