Come comprare una casa all’asta in Florida?

Un clima perfetto, palme in ogni angolo, spiagge, oceano e atmosfera tropicale… Ma Miami non è solo questo! Il settore immobiliare offre grandi opportunità d’investimento, grazie alla tassazione vantaggiosa, alle condizioni di acquisto flessibili, ai rendimenti elevati garantiti dall’affitto della proprietà e all’aumento del valore quando la casa verrà venduta. Ma come fare per acquistare una casa ad un buon prezzo, investendo un capitale minimo, ma massimizzando i profitti? Come funzionano le aste immobiliari in Florida?

Le case possono essere messe all’asta per diversi motivi; ad esempio perché il proprietario non ha pagato il mutuo per diversi mesi o non ha pagato le sue tasse di proprietà per un lungo periodo di tempo.

Ci sono due tipi di aste:

•Lender Confirmation Auction (asta confermata dalla banca):

si tratta di un’asta in cui l’offerta più alta deve essere approvata e accettata dalla banca o dall’istituto di credito colpito. L’offerta dovrà essere abbastanza alta da convincere il creditore.

•Absolute Auction (asta assoluta): l’offerta più alta vince automaticamente l’asta, e non vi è un prezzo minimo per la vendita della casa.

Durante l’asta, il banditore annuncerà i vari importi delle offerte con l’aumentare della posta in gioco. Una volta che verrà raggiunto il prezzo finale, ovvero quando non vi saranno ulteriori offerte, l’asta verrà chiusa e il titolare dell’offerta più alta si aggiudicherà la casa.

Se vinci l’asta, il deposito in contanti che avevi effettuato originariamente non ti verrà rimborsato, in quanto corrisponderebbe ad un anticipo sul pagamento della casa. Se non è possibile effettuare il pagamento entro i tempi stabiliti dalle condizioni di vendita, si perderà non solo il diritto alla proprietà, ma anche il deposito.

Vi sono molti strumenti di ricerca e siti che elencano le proprietà in vendita all’asta:

Auction.com

Hubzu.com

Landwatch.com

Potrai fare un giro presso la proprietà di tua scelta per dare già un’occhiata da fuori, vedere il quartiere, e magari incontrare anche il proprietario o i vicini.

Se una proprietà ti piace particolarmente, è consigliabile eseguire una piccola ricerca per assicurarsi che non abbia debiti o ipoteche.

Evitare false speranze

L’ex proprietario ha sempre la possibilità di pagare l’importo residuo del prestito prima della vendita finale della sua casa, quindi controlla che sia ancora disponibile prima di avviare il processo. Allo stesso modo, alcune aste si svolgono on-line e altre sul posto, quindi controlla periodicamente che la casa sia ancora lì.

Informazioni utili

Per comprendere la procedura delle aste, è consigliabile partecipare a qualche asta nel proprio quartiere, in modo da osservarne direttamente il funzionamento.

Informati sui costi aggiuntivi richiesti dal banditore dell’asta e su quelli relativi all’acquisizione: potrebbero essere molto elevati. Preparati, perché una volta che ti aggiudicherai la casa, dovrai acquistarla subito, in contanti o, più spesso, con un assegno circolare.

Il prezzo di partenza potrebbe essere pari all’importo residuo del mutuo dell’ex proprietario, o comunque un prezzo abbastanza basso da incoraggiare le offerte.

In generale, le proprietà vengono vendute in perdita. Se il prezzo ottenuto è abbastanza alto per rimborsare il prestito, i profitti andranno al vecchio proprietario.

Che l’asta abbia inizio!

Partecipando a un’asta, non si sa mai che tipo di proprietà si sta comprando esattamente. Tuttavia, l’acquisto ad un prezzo eccezionale è spesso sufficiente a compensare i rischi. Inoltre, l’acquisto di un immobile all’asta è molto veloce: si eviteranno le lunghe settimane di trattative e negoziazioni, si conosceranno già le date di vendita e di chiusura e tutti gli acquirenti sono vincolati…  Quindi, niente sorprese!

Ma attenzione. Spesso il debito dell’ex proprietario non si esaurisce nel mutuo da ripagare. Potrebbe essere necessario riparare o ristrutturare la casa o sostenere altre spese ad essa legate, quali un secondo prestito sulla casa o debiti di vario genere Per questo, è importante assicurarsi che la proprietà sia “pulita” e libera da qualsiasi vincolo o ipoteca.

Inoltre, assicurati di visitare la casa prima di lanciare qualsiasi offerta. Infine, accertati che l’ex proprietario non sia più in casa, perché iniziare con un processo di sfratto non è mai piacevole.

Di per sé, un’asta immobiliare è spesso sinonimo di un buon affare, a condizione che sia ben preparata e condotta nel modo adeguato.

Buono a sapersi: anche se non sei americano, è sempre possibile partecipare ad un’asta immobiliare, purché si disponga di carta d’identità e documenti validi per la registrazione.

NESSUN COMMENTO

Comments