Colosseo restaurato, ‘simbolo dell’identità europea’ (FOTO e VIDEO)

Un venerdì mattina speciale a Roma, che ha visto l’inaugurazione della nuova veste del Colosseo, al termine dei lavori di restauro costati 25 milioni di euro, durati tre anni e finanziati interamente dalla Tod’s. Presenti all’evento Diego Della Valle, Matteo Renzi e Dario Franceschini.

Su Facebook il premier ha scritto: “Oggi è un giorno di festa per il Colosseo. Grazie al sostegno economico di Diego e Andrea Della Valle, che hanno speso 25 milioni di euro, i lavori di restauro si sono realizzati e conclusi in anticipo sulla tabella di marcia". E ancora: “Continuiamo a investire in cultura sia a livello pubblico con l’aumento delle risorse per oltre un miliardo di euro, sia a livello privato con l’ArtBonus che ha superato ormai i 100 milioni". Secondo il presidente del Consiglio “il futuro del nostro continente passa dal recupero di orgoglio e dall’appartenenza a una storia di valori culturali e civici. Avanti tutta!". 

Renzi, al Colosseo, durante il suo intervento ha detto: "Bisogna smetterla con le polemiche sul patrimonio culturale italiano, perché è un elemento di grande potenziale: è finito il tempo in cui sulla cultura ci si lamentava: i soldi li ha messi il pubblico, 1 miliardi di euro, e li mette il privato con gli incentivi fiscali o come ha fatto Della Valle anche senza".

Renzi scherza: "Ai Della Valle avevo suggerito di investire quei 25 milioni a Firenze, quando ero sindaco, ma oggi è un giorno di grande gioia per chi crede nei progetti che diventano realizzabili. Diego è andato avanti con la consueta tenacia e il ministero ha dimostrato grandi competenze".

Poi il premier alza il tiro: "Dobbiamo fare sì che chi ha voglia di fare qualcosa sia messo in condizione di farlo. Quello di oggi non è solo un restauro ma anche un regalo all’Europa: da ciò che è andato male in Regno Unito si apre una stagione interessantissima, e il Colosseo è il segno dell’identità europea, che deve essere l’elemento che l’Italia porta nella discussione europea, smettendola di parlare di banche e di finanza. Le parole d’ordine devono essere orgoglio e cura. Il tempo in cui le cose in Italia non si possono fare è finito". 

"Il mondo dell’imprenditoria si metta a disposizione del Paese – ha detto Della Valle – Le grandi aziende possono permettersi lavori di questo tipo: finiamo di restaurare Pompei, mettiamo a posto i templi siciliani, la Reggia di Caserta e le tante altre piccole cose che ci permettano di creare una rete per il turismo, che sostiene un mondo che da noi è fatto di tante piccole e medie e imprese".

E adesso al Colosseo parte anche il restauro interno dell’Arena. Il ministro della Cultura Dario Franceschini: "Adesso i restauri proseguiranno all’interno, in parte ancora con risorse private dei Della valle e in parte con 18 milioni di euro di risorse pubbliche per ricostruire l’arena". Nell’arena ricostruita il ministro intende ospitare eventi culturali vari, idea che già suscita qualche polemica ma che certamente attirerà i turisti.

NESSUN COMMENTO

Comments