Cocaina ed eroina in giardino, immigrato in manette

Oltre 2,5 kg di droga, in particolare eroina e cocaina, sono stati sequestrati dai Finanzieri a Castel Volturno nel Casertano al termine di un’operazione che ha portato in carcere un cittadino nigeriano incensurato di 47 anni. I militari hanno rinvenuto lo stupefacente – 2,1 kg di eroina e 400 grammi di coca e 4 contenitori di oppio – nel giardino dell’abitazione dell’uomo; i militari hanno dovuto scavare per circa due giorni per recuperare tutta la droga che era stata sotterrata occultata in piu’ buste di cellophane.

Nel corso del blitz sono stati inoltre sequestrati 2.000 euro in contanti ritenuti frutto dell’illecita attivita’ e 13 telefoni cellulari. L’attivita’ ha avuto origine dopo un controllo effettuato circa tre settimane fa a Castel Volturno nel corso del quale fu tratta in arresto una coppia incensurata di pusher, lui di nazionalita’ tunisina e lei rumena, ma residenti a Roma, trovata in possesso di oltre 100 grammi di cocaina purissima.

Gli investigatori hanno cosi’ messo sotto osservazione il negozio del nigeriano ubicato nella strada in cui fu fermata la coppia, notando molte auto provenienti dal Lazio che si fermavano e poi ripartivano; alcuni acquirenti sono stati sottoposti a controlli in materia di scontrini e ricevute fiscali da cui e’ emerso che nessuno di loro effettuava acquisti di capi di abbigliamento presso l’esercizio dello straniero.

Dopo una prima negativa perquisizione presso la casa del nigeriano, i militari ci sono ritornati dopo giorni di appostamenti trovando la droga nel giardino.

NESSUN COMMENTO

Comments