Clima, per l’Ora della Terra buio nei luoghi di culto a Roma

Per l’Ora della Terra domani sera si spegneranno simbolicamente anche i luoghi di culto delle tre principali religioni monoteiste: a Roma hanno deciso di aderire, infatti, tre luoghi altamente simbolici, la cupola della Basilica di San Pietro, la Moschea di Roma e la Sinagoga di Roma.

"Lo spegnimento di questi simboli religiosi testimonia l’importanza morale che la sfida del cambiamento climatico rappresenta in quanto minaccia per il creato e per l’umanita’; rappresenta anche la compassione, la saggezza e la leadership millenaria che l’umanita’ nel suo complesso ha saputo esprimere – dice il Wwf – prendersi cura e rispettare la vita sono elementi centrali per ogni fede sulla Terra". Eppure "oggi si mette a repentaglio la vita sulla Terra con emissioni pericolosamente elevate di gas serra che destabilizzano l’equilibrio climatico globale, fanno salire la temperatura, inacidiscono gli oceani ed espongono l’umanita’ e tutte le creature viventi a rischi inaccettabili", stigmatizza l’associazione del Panda.

Gli effetti del riscaldamento globale "gia’ colpiscono le vite, i mezzi di sussistenza e i diritti dei piu’ poveri ed emarginati, e quindi le popolazioni piu’ vulnerabili – prosegue il Wwf – coloro che hanno meno responsabilita’ nelle azioni che hanno provocato e provocano il cambiamento climatico sono quelli piu’ colpiti. Inoltre, il pericolo degli effetti piu’ disastrosi grava sulle future generazione, minacciando le fondamenta della civilizzazione umana. Tutto questo e’ moralmente ingiusto". Di qui anche il sostegno e la partecipazione a un’iniziativa come Earth Hour, "che unisce tutte le persone e i popoli, chiamandoli prima di tutto a prendersi cura della Terra e diventare protagonisti del cambiamento per ‘cambiare il cambiamento climatico’", e poi a chiedere "vero impegno e capacita’ di visione e di speranza a tutti i Governi e tutti gli Stati, perche’ il 2015 deve essere l’anno delle decisioni concrete, eque ed efficaci, l’anno in cui si comincia ad agire".

NESSUN COMMENTO

Comments