Civitavecchia, viaggiavano con 110 ovuli nello stomaco: 3 arresti

I carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Civitavecchia hanno arrestato, nell’area portuale, tre cittadini africani, di età compresa tra i 36 e i 47 anni, responsabili di detenzione illecita ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari, in sinergia con i carabinieri del nucleo operativo di Cagliari, hanno controllato i tre stranieri appena sbarcati da una nave proveniente da Cagliari che durante la perquisizione personale sono stati trovati in possesso di 500 grammi di cocaina contenuti in circa 40 ovuli di 25 mila euro, probabile provento dell’attività illecita, occultati negli indumenti e nei bagagli. Nel corso dell’attività, i tre sono stati sottoposti a specifici accertamenti radiografici presso l’ospedale di Civitavecchia, attraverso i quali è stato constatato che nello stomaco di due di loro vi erano celati ulteriori 110 ovuli di cocaina. Una volta recuperata, tutta la droga, per un quantitativo complessivo di 2,2 Kg, è stata sequestrata unitamente al denaro. I tre corrieri sono stati associati al carcere di Borgata Aurelia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

NESSUN COMMENTO

Comments